Pubblicità


 

 

Un sito e un libro per gli appassionati di trippa

Sull'onda del successo di "Troppa trippa", a grande richiesta abbiamo deciso di aprire un sito Internet interamente dedicato a quello che viene simpaticamente apostrofato come il "quinto quarto". Questa collezione di 351 pagine elettroniche si propone di raccogliere, integrare e presentare nuovo materiale, idee, notizie e ricette insolite - grazie anche alla preziosa collaborazione dei lettori - come parte del processo di pubblicazione delle prossime edizioni cartacee, coinvolgendo appassionatamente in una comunità virtuale tutti quelli che non battono ciglio di fronte alla trippa, anche se è troppa.


Gli articoli più letti

 Trippa e cipolle per il re inglese - Secondo una indiscrezione apparsa su un quotidiano americano, il principe di Galles Edoardo era ghiotto del tradizionale piatto britannico di trippa e cipolle.
 Oscenità da trippaio - Il trippaio, quale individuo intimamente associato alla trippa, è sempre stato oggetto di apprezzamenti poco gentili e disprezzato dai detrattori del quinto quarto. Ma non è sempre colpa sua, come illustra un articolo del secolo scorso.
 I' trippaio di Sant'Ambrogio - L'artista americano Marc Dalessio ha realizzato una serie di dipinti ad olio, fra cui anche il banchino ambulante del trippaio di piazza Sant'Ambrogio a Firenze.


Since June 2008 - © Aerostato, Seattle - All Rights Reserved.